Lavagna, il cimitero monumentale ottiene la certificazione ASCE

cimitero

Il cimitero monumentale di Lavagna è divenuto membro dell’associazione ASCE.

L’adesione, ora accettata, era stata deliberata dalla giunta comunale lo scorso mese di febbraio. ASCE è un organismo europeo no profit, fondato a Bologna nel 2001, che collega oltre 180 cimiteri di 22 Paesi europei. La finalità di questa rete è la valorizzazione storica e artistica dei cimiteri come beni culturali. Il cimitero urbano di Lavagna si trova sull’area collinare dietro la Basilica di Santo Stefano. Risale al 1810, custodisce un importante patrimonio artistico ed è considerato il secondo cimitero monumentale più importante della Città Metropolitana, dopo quello genovese di Staglieno. Sul sito di ASCE si possono già vedere le immagini del cimitero di Lavagna. «Con questa importante certificazione – commenta il sindaco Gian Alberto Mangiante – la volontà dell’amministrazione è quella di accrescere la valorizzazione storico-artistica e turistica della città e di inserirla nei percorsi legati al turismo cimiteriale, che ad oggi conta migliaia di appassionati, mediante inziative programmate».