Lavagna, novità in vista in merito alla raccolta dei rifiuti dopo la sentenza del Consiglio di Stato

Gian Alberto Mangiante

Recentemente il Consiglio di Stato ha definitivamente dato ragione al Comune di Lavagna nella vicenda relativa all’aggiudicazione del servizio di gestione dei rifiuti affidato ad Aprica.

Contro tale affidamento aveva presentato ricorso Supereco, il precedente gestore. Aprica potrà quindi continuare a svolgere il servizio ed il sindaco Gian Alberto Mangiante, in un video diffuso attraverso i canali social del Comune, annuncia anche alcune novità per il futuro: una campagna di comunicazione, 10 evergreen box, l’utilizzo di un ecovan e cinque isole ecologiche informatizzate, la prima delle quali sarà installata nei prossimi giorni in Piazza Vittorio Veneto.

Per vedere l’intero video cliccate qui: Facebook Comune di Lavagna