Lavorava in Fincantieri l’uomo morto questa mattina per un incidente in autostrada, aveva 42 anni

ospedale San Martino

Si chiamava Basar Shames, aveva 42 anni ed era originario del Bangladesh l’uomo morto all’alba di questa mattina a causa di un incidente stradale in A12, poco prima dello svincolo di Chiavari.

L’uomo viveva con il cugino a Genova e a bordo di un furgone si stava recando a lavorare con alcuni colleghi alla Fincantieri di Riva Trigoso. Il mezzo ha sbandato e si è ribaltato, gli occupanti sono scesi dal furgone e sono stati travolti dalle auto in transito. Purtroppo il 42enne è morto sul colpo. Due feriti sono stati portati all’ospedale San Martino di Genova. Sono un 36enne peruviano e un 49enne del Bangladesh. La direzione dell’ospedale fa sapere che entrambi saranno operati per ridurre le fratture multiple riportate. Sono in gravi condizioni, ma non intubati. Altri cinque feriti con codici di gravità minori sono invece stati medicati al pronto soccorso di Lavagna. La Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta sull’accaduto.