M5S replica a Partecip@ttiva: “Prima di criticare guardino i loro errori”

Davide Grillo

Nel dibattito sugli emolumenti aumentati agli amministratori di Chiavari entra anche il Movimento 5 Stelle cittadino.

Davide Grillo, in particolare, risponde ad Andrea Torchio, presidente di Partecipattiva, che, riprende Grillo, “etichetta come incapaci tutti i componenti del Movimento 5 Stelle. Gli ricordo – è la replica – che non hanno governato da soli ma in coalizione con le altre forze politiche ed in un periodo che ha visto una pandemia. Giuseppe Conte ha distribuito diversi milioni di euro ai Comuni, questi stanno permettendo alla sua maggioranza di pavoneggiarsi con gli interventi fatti. Partecipattiva è stata in grado di pensare e realizzare una ciclabile disastrosa, che continuamente viene rivista e che ha ricevuto tantissime bocciature. Bisognerebbe guardarsi in casa proprio ed evitare di lanciare sentenze”. Prosegue Grillo: “Il Movimento 5 Stelle pensa agli ultimi, Avanti Chiavari con l’appoggio di tutta la maggioranza, come primo atto ha pensato a rimpinguare le proprie tasche, lecitamente seguendo la legge di Bilancio n. 234 del 30 dicembre 2021, avevano tempo fino al 2024 ma hanno ritenuto opportuno farlo immediatamente”.