Maltempo del 14 ottobre: la Regione chiede al Governo lo stato di emergenza

Danni ingenti anche a Portofino
Danni ingenti anche a Portofino
Danni ingenti anche a Portofino

La tromba d’aria fece danni soprattutto nella nostra riviera, quantificati in 4 milioni di euro.

La Regione ha chiesto al Governo lo stato di emergenza a seguito dei danni provocati dal maltempo dello scorso 14 ottobre. Quindici comuni della nostra riviera e del suo entroterra hanno riportato danni, in particolare alla viabilità ed alle linee elettriche: Avegno, Bargagli, Bogliasco, Camogli, Chiavari, Genova, Lumarzo, Pieve Ligure, Portofino, Rapallo, Recco, Sori, Uscio e Zoagli. “I danni quantificati sono nell’ordine dei 4 milioni di euro – spiega l’assessore regionale alla protezione civile Giacomo Giampedrone – Pertanto, anche sulla base delle richieste presentate dai Comuni, abbiamo ravvisato l’esigenza di rivolgerci al Governo per ottenere lo stato di emergenza e supportare così al meglio sia i sindaci, sia i soggetti privati nell’opera di ripristino delle normali condizioni”.