Maltempo, il punto sulla perturbazione in atto

cartina gialla 030324

Alla luce delle ultime uscite modellistiche e di quanto effettivamente verificatosi nelle ultime ore, Arpal ha confermato lo scenario di criticità emanato ieri, prolungando fino a mezzanotte l’allerta gialla per temporali e piogge diffuse, da Levante a Ponente.

Attenzione anche al vento forte e alla mareggiata. A Santa Margherita Ligure la mareggiata ha sollevato parte del percorso pedonale verso Portofino. “Conclusa l’allerta valuteremo di chiedere al Dipartimento nazionale di estendere lo stato di emergenza già richiesto per le mareggiate di qualche mese fa in modo da avere maggiori risorse per il ripristino delle viabilità che risultano interrotte”, dicono il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore regionale alla Protezione civile Giacomo Giampedrone. Tra le situazioni maggiormente attenzionate dalla Protezione civile regionale, anche le frane, come quella nel Comune di Pieve Ligure.

Di seguito il dettaglio dell’allerta nelle varie zone:

·        Zona A (Ponente), B (Centro), D (Versanti Padani di Ponente): termina alle 23:59 di oggi, domenica 3 marzo

·        Zona C (Levante), bacini piccoli e medi:  dalle 14:00 fino alle 23:59 di oggi, domenica 3 marzo

Ecco l’avviso meteorologico emesso in mattinata:

Oggi, domenica 3 marzo, precipitazioni diffuse fino a moderate con cumulate areali elevate su AD e significative altrove; locali rovesci/temporali su Centro-Ponente in estensione al Levante da metà giornata con alta probabilità di fenomeni forti su ABCD, bassa su E. Nevicate deboli intorno ai 1000 metri sui rilievi alpini di A, moderate a quote superiori; deboli sopra i 1000-1200 m su E. Venti meridionali di burrasca forte (raffiche intorno a 80-100 km/h, localmente superiori). Mareggiate intense dal tardo pomeriggio per onda lunga (8-9 secondi) da Sud, Sud-Ovest.

Domani, lunedì 4 marzo, nella prima parte della giornata residua instabilità con locali rovesci/temporali, bassa probabilità di fenomeni forti su ABCD (possibili: allagamenti localizzati; danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti). In mattinata: venti settentrionali fino a forti rafficati su AB e sui crinali di D, moderati altrove; mareggiate intense con onda lunga (fino 9-10 secondi) da Sud-Ovest più insistenti su C e sulla parte orientale di B. Moto ondoso in scaduta a partire da Ponente.

Dopodomani, martedì 5 marzo, L’approssimarsi di una nuova perturbazione porta locali precipitazioni in serata anche a carattere di rovescio o temporale, al più moderato. Ingresso di venti settentrionali moderati anche rafficati in serata. Moto ondoso in aumento fino a mare localmente agitato su C in tarda sera.