“Mantenere la passerella di via Pilade Queirolo”: interviene il centro sinistra

passerella via pilade queirolo

A Sestri Levante, si dibatte sulla passerella di via Pilade Queirolo, danneggiata dalla mareggiata, che l’amministrazione vorrebbe modificare, ipotizzando un banchinamento.

Contrario a modificare l’attuale assetto il gruppo di opposizione di centro sinistra, secondo cui la passerella “fu realizzata a seguito di numerosi incontri con cittadini e associazioni”, individuata come soluzione migliore “”per motivi di sicurezza” del transito e “per aumentare e migliorare l’accessibilità” alla zona. Il costo di 900 mila euro fu coperto quasi interamente da finanziamenti ed oggi, dice il gruppo di Elisa Bixio, “ha subito danni per una lunghezza di circa 50 metri (sui 230 metri complessivi) in concomitanza di quella che è stata definita da ARPAL una mareggiata storica. Crediamo debba essere ripristinata e non sostituita da cemento e asfalto e l’importo di spesa previsto di oltre 500.000 € per ripristinare la sola parte di passerella danneggiata a noi pare eccessivo”.