“Meglio la caccia selettiva che la sospensione delle aree contigue”

stefano chiesa

Stefano Chiesa, già membro della Comunità del Parco e presidente del Consorzio Golfi Tigullio e Paradiso, prende posizione sulla sospensione delle aree contigue al Parco di Portofino:

“Premesso che non è facilissimo prendere una posizione netta su questo tipo di scelte, possiamo però affermare che se le motivazioni sono semplicemente dettate dall’attività venatoria non se ne dimostrerebbe il vantaggio. Meglio sarebbe invece mantenere le aree contigue come attualmente e procedere altresì ad attività venatoria mirata degli ungulati, condivisa e controllata nei risultati”.