Messa in sicurezza e riqualificazione del centro storico di Conscenti

Comune di Ne

Durante il recente consiglio comunale di Ne si è discusso dell’acquisizione, da parte del Comune, dei terreni lungo la sponda del tratto finale del torrente Garibaldo, grazie ad un accordo bonario trovato con i proprietari.

Questo permetterà la realizzazione del secondo lotto di lavori (spesa finanziata per 1.400.000 euro), che vanno a integrare le opere del primo lotto (per 500.000 euro), finalizzati alla mitigazione del danno alluvionale per l’abitato di Conscenti, e la possibilità, quindi, di poter costruire, in condizioni di sicurezza, la nuova scuola, nonché la disponibilità di un’ulteriore parte di terreni per eventuali opere future. Una seconda cessione bonaria, due rustici nel centro storico di Conscenti, nei caruggi di via San Lorenzo, permettono all’amministrazione di partecipare ad un bando di rigenerazione urbana volto alla realizzazione di un centro socio-culturale. La maggioranza, unica presente in aula, ha votato all’unanimità il riconoscimento del credito edilizio a favore dei proprietari cedenti e approvato lo schema di convenzione con valore di certificato urbanistico, come previsto dal PUC.