Monitoraggio del Torrente Lavagna nel gruppo di lavoro anche Mezzanego

torrente lavagna

Il gruppo di opposizione e a San Colombano Certenoli Territorio e Sviluppo, ha chiesto al Comune di includere nel gruppo di lavoro contro il prelievo forzoso d’acqua dal torrente Lavagna, composto da diversi amministratori e associazioni, anche il Comune di Mezzanego.

Il primo Comune della Valle Sturla risulterebbe coinvolto, seppur in maniera marginale, ma per un forte assorbimento in falda sul territorio di Carasco. Il sindaco Danilo Repetto si è reso disponibile a dare il proprio sostegno a questa iniziativa a favore del territorio. Il fronte quindi si allarga, oltre ai Comuni di San Colombano Certenoli, Coreglia Ligure, Leivi, Carasco anche le associazioni di categoria Coldiretti, CIA, Italia Nostra Tigullio, FIMA Tigullio, FIPSAS Tigullio e Associazione Pesca Sportiva Valfontanabuona di Cicagna. Soddisfazione per questo primo passo viene dai consiglieri comunali di minoranza.