Niente bancarelle sul lungomare di Chiavari, Bertani: “Scelta sbagliata”

Antonio Bertani

“Estate senza le bancarelle in passeggiata, ennesima scelta sbagliata dell’amministrazione Messuti-Segalerba”.

A dirlo è il consigliere di opposizione a Chiavari Antonio Bertani che aggiunge: “Il Comune ha negato l’autorizzazione necessaria per il mercatino estivo, che solitamente si svolgeva su un tratto di passeggiata a mare , dal 1 giugno al 15 settembre (dal giovedì alla domenica). Secondo quanto dichiarato dal sindaco Messuti alla base di questa decisione ci sarebbero “diverse problematiche legate al luogo in cui solitamente si posizionavano le bancarelle e numerose lamentele in merito alla sicurezza dei pedoni e dei ciclisti che transitano lungo la passeggiata”. Personalmente credo che la scelta di annullare, a pochi giorni da quello che era stato fissato come giorno iniziale, un evento come quello del marcatino estivo, sia una scelta sbagliata in primis per gli artigiani che avevano in larga parte già pagato i tesserini per poter partecipare – continua Bertani – e poi portava beneficio anche a molte attività della zona che, a causa dell’amministrazione per lunghi mesi dell’anno rimangono tagliati fuori da ogni tipo di iniziativa.  Credo che per risolvere eventuali interferenze tra i pedoni, i ciclisti e gli artigiani dei banchetti un’amministrazione seria avrebbe dovuto pensare a come poter intervenire per limitare i disagi”, chiude.