“Non lasciamo campo ai cinghiali”: la petizione sostenuta da diversi Comuni

1 (1)

Intanto, oggi la Cia, Confederazione Italiana Agricoltori, ha consegnato all’amministrazione regionale 6010 firme, per chiedere di cambiare la legge sui danni dei cinghiali e favorire i rimborsi ai coltivatori.

Dal 2018 al 2021 le domande di rimborso sono aumentate del 40%. Ma le risorse disponibili sono rimaste le stesse: circa 300 mila euro all’anno. Scendono anche gli abbattimenti: dei 23.200 stimati per il 2021 sono stati effettivamente abbattuti solo 13.500. La petizione ha ricevuto il sostegno di numerosi sindaci liguri nonché l’adesione formale di 8 Comuni, tra cui Santo Stefano d’Aveto, Rezzoaglio, Uscio, Sestri Levante.