Nuovo Polo dell’Infanzia a Sestri Levante, polemiche nel quartiere di Pila sul Gromolo

441475227_1506294080261952_5750797207897325208_n

Lunedì prossimo inizieranno i lavori del nuovo Polo dell’Infanzia a Sestri Levante.

Il sindaco Francesco Solinas e l’assessore all’Ambiente Valentina Armanino, una settimana fa, hanno incontrato al Parco Sterza i residenti del quartiere di Pila sul Gromolo per illustrare la contestata opera. «La scelta della precedente giunta di collocare la scuola nel verde di via Negrotto Cambiaso è stata deplorevole – dice Solinas – al mio insediamento era evidente che, essendo già stato ottenuto il finanziamento, poco sarebbe stato possibile fare se non rinunciare alle risorse statali, pari a 3 milioni di euro a fondo perduto, e quindi rinunciare alla costruzione della nuova scuola. Pur condividendo la contrarietà delle persone che vivono nel quartiere, la nostra giunta ha deciso di portare avanti il progetto. Sì è comunque intervenuti per ridurre le dimensioni dell’edificio eliminando un locale rialzato. All’avvio dei lavori – conclude il primo cittadino – inizierà la realizzazione del nuovo campo da basket in adiacenza della palestra comunale che sostituirà l’attuale campetto».

Alcuni giorni fa ignoti hanno scritto, sul campetto da basket di Pila sul Gromolo, la parola “vergogna”.

«Per qualcuno è stata un’occasione per costruirsi la campagna elettorale nel quartiere cavalcando i critici e i contrari – dicono i consiglieri di opposizione del centrodestra, Marco Conti e Diego Pistacchi – il “ci regalano una nuova scuola” tradisce le aspettative di chi è stato convinto che questa giunta avrebbe voltato pagina».