Nuovo Puc di Sestri Levante, Marco Conti all’attacco: «Spesi 66mila euro per incarichi, ma tutto tace»

Marco Conti

Il tema del nuovo Piano Urbanistico Comunale è scomparso dall’agenda politica dell’amministrazione comunale di Sestri Levante.

Lo sostiene Marco Conti, consigliere d’opposizione di Fratelli d’Italia, il quale ricorda come l’attuale strumento di pianificazione urbanistica sia scaduto nel 2013. Conti ricorda come la redazione di un nuovo strumento urbanistico fosse uno dei cavalli di battaglia, nel 2013, del programma elettorale della futura sindaca Valentina Ghio. Successivamente il Comune ha speso oltre 66mila euro per affidamenti esterni relativi alla redazione del nuovo Puc, ma ora sul tema, sostiene Conti, «è calato il silenzio». Secondo il consigliere, invece, c’è la necessità di un nuovo strumento di pianificazione urbanistica, mentre l’amministrazione procede con l’uso sistematico delle varianti urbanistiche.