Parco Nazionale di Portofino, tutto da rifare. Il Tar accoglie due ricorsi e annulla la perimetrazione limitata a tre Comuni

Parco di Portofino

Parco nazionale di Portofino, tutto da rifare.

Il Tar ha accolto due ricorsi che chiedevano l’annullamento del decreto n. 331 del 2023 del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, che limitava ai soli Comuni di Camogli, Portofino e Santa Margherita Ligure i confini del Parco.

Il primo ricorso era stato presentato dall’associazione internazionale “Amici del Monte di Portofino” e dalla onlus Verdi Ambiente e Società nei confronti della Regione. Si erano opposti al ricorso anche i Comuni di Santa Margherita Ligure, Recco, Avegno, Tribogna, Cicagna, Portofino e Camogli, mentre Zoagli è intervenuto in giudizio a sostegno del ricorso stesso.

Il secondo ricorso era stato presentato da Legambiente, Lipu e WWF nei confronti della Regione e dei Comuni di Camogli, Portofino e Santa Margherita Ligure. Si era opposto al ricorso il Comune di Recco.

Entrambe le sentenze annullano il decreto 331 e i successivi provvedimenti di costituzione del nuovo Comitato di Gestione Provvisoria.