Peste suina, istituito il commissario

Un cinghiale

Entra in vigore oggi il decreto legge n. 9/2022 per prevenire e contenere la diffusione della peste suina africana.

Con la nuova ricognizione del mondo dell’outdoor, si procede al terzo aggiornamento regionale dell’elenco dei volontari autorizzati, per la ricerca attiva delle carcasse di cinghiali: “Questo dimostra lo straordinario impegno di tutte le associazioni che vivono sul territorio, a cui va il nostro ringraziamento”, dice Alessandro Piana, assessore regionale all’Ambiente. Nelle ultime 24 ore non si sono registrati ulteriori casi positivi, restando a quota 19 i capi infetti rinvenuti complessivamente in Liguria, nessuno dei quali nel Golfo Paradiso o nel Tigullio. Il decreto istituisce la figura del commissario straordinario pe l’emergenza e ribadisce, dice Piana, “le modalità di prelievo connesse esclusivamente all’esaurimento dei focolai di peste suina africana, il rafforzamento delle misure di biosicurezza degli allevamenti suinicoli e la prosecuzione della raccolta dati”.