Premio Andersen di Sestri Levante, Eleonora Traverso vince con “Sopra le righe”

Premiazione foto di gruppo

Questa mattina in piazza Matteotti a Sestri Levante si è svolta la cerimonia di premiazione della 57esima edizione del Premio Andersen – Baia delle Favole. Circa 500 gli elaborati che sono stati vagliati dalle giurie.

Per la sezione Piccini è risultata vincitrice la classe Fiore blu, della Scuola di via Cavour a Saronno (Varese) con “Il pupazzo di neve e la tromba”. La segnalazione, nella stessa categoria, è per “La storia di Lilla”, della Scuola d’infanzia Pianengo – IC Sergnano Primo Levi (Cremona).

Per la sezione Bambini è risultata vincitrice la fiaba “La vita va a stringhe slacciate”, di Allegra Traverso e Arianna Pittaluga (Sestri Levante). Una segnalazione per la medesima sezione è andata a “L’assistente del leone” della classe 3^A della Scuola primaria Rosalba Carriera (Roma).

Per la sezione Ragazzi ha vinto “Un sogno dimenticato”, di Gabriele Ongarelli (Borgonovo Val Tidone – Piacenza).

Nella sezione Adulti si è aggiudicato il premio “Sopra le righe”, di Eleonora Traverso (Alessandria). Una segnalazione in questa categoria è per “Leo e l’intruso”, di Daniela Calamai (Pisa).

Nella sezione Scrittori professionisti la vincitrice, con “Giacomino nel regno delle anguane”, è Raffaella Benetti (Vestenanova – Verona). La segnalazione è per “Il bambino elettronico”, di Lidia Del Gaudio (Napoli).

Nella sezione Fiaba straniera vincitrice è Мышиные истории, подсмотренные в замочную скважину (“Storie di topi sorpresi dal buco della serratura”) di Anzhalika Razumava (Bielorussia).

Infine per la sezione Illustratori la vincitrice è risultata “Ciao volpe, sono io”, di Chiara Zuin (Padova). La segnalazione è stata invece assegnata a “Il latte magico”, di Edlira Myrselaj (Milano).

Le fiabe vincitrici sono scaricabili sul sito internet www.andersensestri.it.

Il sindaco di Sestri Levante Francesco Solinas consegnato una targa a madame Ilia Bixio come riconoscimento per l’intensa attività culturale svolta e ricordando il marito David Bixio che 57 anni fa ideò il Premio Andersen che oggi celebriamo.