Rapallo, torna (momentaneamente) in vigore il Puc. Nel merito il Consiglio di Stato deciderà il 5 maggio

Rapallo

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’esecutività della sentenza del Tar che annullava il Piano urbanistico comunale di Rapallo.

Nelle motivazioni dell’ordinanza si legge che è «considerato prevalente, nelle more della decisione di merito, l’interesse pubblico a mantenere integra la disciplina urbanistica impugnata». Il Tar si era espresso per l’annullamento del Puc a seguito di un ricorso presentato dai figli dell’ex sindaco Armando Ezio Capurro, a quali non era stata concessa l’applicazione del Piano Casa a San Michele di Pagana. Contro la decisione del Tar il Comune ha presentato ricorso, che nel merito sarà discusso il prossimo 5 maggio.