Rapallo, truffa ad una donna di 86 anni

Indagano i carabinieri della stazione di Rapallo
Indagano i carabinieri della stazione di Rapallo
Indagano i carabinieri della stazione di Rapallo

Due uomini si spacciano per dipendenti della società di gestione dell’acqua potabile e prelevano 400 euro in un appartamenti di via Emiliani.

Ancora una notizia di truffe ai danni di anziani. Ieri, una donna di 86 anni, abitante a Rapallo, ha denunciato alla locale stazione carabinieri che, mercoledì pomeriggio, due uomini, spacciandosi come dipendenti della società che gestisce l’acqua potabile, si erano fatti aprire la porta della sua abitazione di via San Girolamo Emiliani. All’interno, con l’ennesimo stratagemma, si erano impossessati di 400 euro in contanti, per poi dileguarsi. Sono in corso, a questo punto, le indagini dei militari.