Recco, torna il “maggiordomo di quartiere”

carlo gandolfo verticale

Il Comune di Recco partecipa alla seconda edizione del progetto regionale “maggiordomo di quartiere” con lo sportello attivo presso la saletta della Pro Loco in via Ippolito d’Aste il lunedì dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 14 alle 17, il martedì dalle ore 13 alle 17.

Si tratta di una figura che assiste le persone che hanno bisogno di aiuto per il disbrigo di piccole commissioni e pratiche della vita quotidiana: ritiro di ricette e medicinali, pagamento dei bollettini, consigli e aiuti per le piccole manutenzioni domestiche. Ma è anche un punto di riferimento per le persone anziane e fragili, per ricevere assistenza e sostegno per partecipare alla vita del territorio. Lo sportello di Recco, rientra nelle attività di co–progettazione con il Terzo Settore di Regione Liguria, con la cooperativa sociale Agorà nel ruolo di capofila e una trentina di enti e associazioni coinvolti sul territorio regionale; nel corso della prima edizione, in tutta la Liguria, sono state assistite oltre 20 mila persone. Il sindaco Carlo Gandolfo, che ha fortemente voluto questa figura, tiene a sottolineare che il “maggiordomo di quartiere”, progetto unico a livello nazionale, è pensato proprio con quelle caratteristiche che lo hanno reso adattabile alle esigenze del territorio.