Referendum sul mercato, la soddisfazione di Magro: “Affluenza alta”

Il sindaco di Moneglia Claudio Magro
Il sindaco di Moneglia Claudio Magro
Il sindaco di Moneglia Claudio Magro

Il sindaco di Moneglia: “C’era chi diceva di non ritirare la scheda ma pochi lo hanno fatto. L’elettorato ha condiviso la nostra indicazione di tenere il mercato in corso Longhi, rivedendo la dislocazione degli arredi”.

“Avevamo detto che avremmo seguito l’indicazione popolare anche se non fosse stato raggiunto il quorum, che invece è abbondantemente superato”. Così il sindaco di Moneglia, Claudio Magro, commenta soddisfatto il referendum sul mercato: “Le schede non ritirate sono il 5- 6%, malgrado ci fosse stato l’invito a non partecipare a questa consultazione. Noi abbiamo ritenuto che, su una scelta non tecnica, fosse giusto affidarsi ad un verdetto democratico”. La scelta del referendum era dettata dal progetto di nuovi arredi su corso Libero Longhi. “Adesso che i cittadini confermano la nostra volontà, daremo corso al progetto – dice ancora Magro – prevedendo gli arredi ai bordi e non al centro della strada, e consentendo così la convivenza con banchi e furgoni del mercato”.