Regione Liguria, fondi assegnati al Levante ligure per le politiche sociali

veduta tigullio A12

Via libera di Regione Liguria al riparto sul territorio degli 8 milioni di euro del Fondo regionale per le Politiche sociali previsto per il 2024.

La somma verrà ripartita tra gli ambiti territoriali sociali/distretti sociosanitari presenti in Liguria, che potranno utilizzare la loro quota per investire e sostenere tutte le aree assistenziali, vale a dire contrasto alla povertà, politiche per la famiglia e servizi prima infanzia, tutela dei minori, anziani e persone con disabilità, giovani, entroterra e welfare di comunità.  Nella misura sono inclusi anche gli interventi di sostegno alle famiglie e le spese del segretariato sociale, ovvero gli sportelli che si occupano di fornire informazioni, interventi e presa in carico dei soggetti deboli. Come stabilito dal Piano sociale integrato regionale, le somme del riparto verranno assegnate al Comune capofila del distretto sociosanitario, per poi essere utilizzate a favore di tutti gli enti locali afferenti al Distretto di cui fanno parte. L’ammontare del contributo attribuito ai Distretti viene attuato sulla base dei criteri precedentemente condivisi con i territori e tuttora vigenti. Il dettaglio dei fondi assegnati ai singoli distretti: per il Tigullio occidentale 223.300 euro, per l’entroterra 399.782 euro e per il Tigullio Orientale 175.060 euro.