Riprendono le attività del progetto “Giovani, indicativo futuro!”

Giovani indicativo futuro

Riprenderanno la prossima settimana le attività del progetto “Giovani, indicativo futuro!”.

Il progetto, finanziato da Fondazione Carige, punta a contrastare il fenomeno delle dipendenze dei giovani e prevenire i fenomeni di disagio psichico ed è stato definito nell’ambito del Tavolo di Lavoro sull’Adolescenza, che ha visto la partecipazione dell’Asl 4, dei distretti sociosanitari del territorio, della Prefettura e del Consorzio Tassano. Il Comune di Chiavari ha messo a disposizione gli spazi dove potersi confrontare e relazionare con gli operatori. Spiega Michela Canepa, vicesindaco e assessore ai servizi sociali: «Si tratta di un supporto fondamentale soprattutto dopo la pandemia che ha colpito il mondo dei giovani e ne ha determinato situazioni di malessere e disagio». Apprezzamento per la decisione del Comune di Chiavari di mettere a disposizione uno spazio dedicato è stata espressa da Paolo Petralia, direttore generale dell’Asl 4.