Sestri Levante, il centrosinistra: “La Baia deve restare fruibile”

SUP Baia del Silenzio

«Incredulità e qualche riflessione». È questo che, secondo la consigliere di opposizione Maria Elisa Bixio, suscita la decisione, che l’amministrazione comunale di Sestri Levante deve ratificare, di un ticket di 5 euro per l’ingresso dei non residenti nella Baia del Silenzio in estate. «Stride davvero – dice – con l’idea di mantenere quel un bene pubblico che deve rimanere fruibile per tutti». Invece dei «balzelli», secondo Bixio, si doveva procedere con «soluzioni adeguate, che la precedente amministrazione aveva già organizzato, come il contingentamento degli accessi. Avevamo già suggerito alla giunta di utilizzare parte dei proventi della imposta di soggiorno per garantire servizi e pulizia della Baia e di promuovere gli sport sul mare coinvolgendo le scuole del territorio e le associazioni».