Sestri Levante, il sindaco Solinas risponde al centrosinistra e difende il lavoro della sua amministrazione

Francesco Solinas

Dopo le critiche del centrosinistra, il sindaco di Sestri Levante Francesco Solinas difende quanto fatto dalla sua amministrazione nel primo semestre.

Il primo cittadino lamenta che ha eredito un Comune in una situazione di pesante sbilancio economico, che la sua giunta ha già iniziato a correggere. Garantisce inoltre il massimo impegno nel settore dei Servizi sociali. Sul depuratore dice che l’avvio dei lavori è programmato per i primi mesi del 2024, mentre in merito alla nuova pavimentazione dei portici di Viale Roma garantisce che a fine mese sarà data copertura al completamento del primo lotto e che si stanno cercando le risorse per il secondo. La Tari potrebbe aumentare ancora a causa dell’incremento dei costi di gestione e per la messa in sicurezza della discarica di Ca’ da Matta, ma Solinas garantisce che saranno tutelati cittadini e famiglie. Il Comune inoltre si impegna a sostenere il gestore della piazzola dell’elisoccorso ed infine il sindaco difende la scelta di non riparare la passerella pedonale di Via Pilade Queirolo: «Non intendiamo spendere soldi in un’opera difettosa, che ad ogni mareggiata subisce pesantissimi danni».