Sestri Levante, mega yacht sperona peschereccio in rada

Sestri Levante, mega yacht sperona peschereccio in rada
Lo yacht era appena stato multato dalla Capitaneria

Un mega yacht di 37 metri, che si trovata in zona proibita a meno di 400 metri dalla spiaggia della Baia delle Favole, facendo manovra ha speronato il peschereccio Black Marling della cooperativa Cinque Terre Portofino. Nessun ferito, ma danni al peschereccio.

A Sestri Levante un mega yacht di 37 metri ha speronato un peschereccio ormeggiato nella rada. L’urto fortunatamente non ha provocato feriti, ma danni al peschereccio. L’imbarcazione, battente bandiera inglese e affittata da una famiglia di italiani, in mattinata aveva gettato le ancore in zona proibita, a meno di 400 metri dalla spiaggia della Baia delle Favole, e la Capitaneria di porto aveva elevato il relativo verbale di contravvenzione. E’ stato proprio durante le manovre che il grosso yacht, forse a causa del mare mosso o di una avaria ai motori, è andato a sbattere contro il peschereccio Black Marling di proprietà della cooperativa Cinque Terre Portofino.