“Sulle scuole nessuno come noi”

Antonio Segalerba

“I lavori di ristrutturazione, adeguamento sismico, acustico ed energetico delle scuole chiavaresi sono stati il centro della nostra attività amministrativa. Nessuno prima di noi era intervenuto in maniera così importante sull’edilizia scolastica – dice il presidente del consiglio comunale, Antonio Segalerba –.

Abbiamo reperito i fondi necessari per attuare interventi importanti per rendere più sicuri e vivibili gli edifici scolastici, dalle materne alle elementari e medie. Solo per i plessi delle Mazzini Est ed Ovest stati investiti 2.8 milioni (fondi ottenuti dallo sblocco del Patto di Stabilità nel 2018) per le operazioni di riqualificazione, rifacimento delle coperture, l’installazione di nuovi cappotti per l’isolamento termico, nuovi infissi e aree gioco. 85 mila euro per la messa in sicurezza, l’adeguamento sismico e l’efficientamento energetico della scuola elementare di Caperana, 85 mila euro per la scuola elementare di Ri Basso, 150 mila euro per la scuola G.B. Della Torre per il rifacimento dei solai, 50 mila euro per la manutenzione straordinaria dell’Asilo Soracco e 25 mila euro per il rinnovo delle aree gioco esterne. Ulteriori 1.7 milioni per la scuola Umberto I di Sampierdicanne (di cui 1.085.00€ un finanziamento ottenuto da un bando del Ministero dell’Istruzione) – aggiunge – Abbiamo lavorato a lungo per ottenere i giusti finanziamenti e dare vita a progetti tangibili che tutti i cittadini hanno visto e ne sono stati testimoni. Invitiamo il neo candidato sindaco, che ancora deve fare esperienza, a fare uno specifico tour di tutto gli istituti, medie ed elementari di competenza comunale appena citati, per constatare lui stesso la realtà dei fatti, anziché compulsare nervosamente la sola tastiera del computer”.