Tari, a Santa Margherita Ligure il probabile aumento sarà coperto con parte della tassa di soggiorno

Comune

Non aumenterà a Santa Margherita Ligure la Tari.

Lo rende noto l’amministrazione comunale uscente, specificando che gli aumenti, non ancora resi noti ufficialmente dalla Città Metropolitana, ma emersi da scambi tra gli enti, saranno coperti da una parte dei proventi dell’imposta di soggiorno. Il sindaco Paolo Donadoni spiega che la manovra è consentita dalla legge e che da una prima analisi fatta dagli uffici comunali il costo di gestione dei rifiuti dovrebbe essere aumentato di circa il 3%. Ricordiamo che l’affidamento di raccolta e smaltimento dei rifiuti è passato in capo alla Città Metropolitana.