Teatro Cantero, il consiglio comunale di Chiavari dà il via all’acquisizione

Teatro Cantero

Via libera all’acquisizione del Teatro Cantero. Il consiglio comunale, ieri sera, con il voto favorevole della maggioranza, ha dato mandato alla giunta di procedere.

Nulla osta anche all’avvio delle trattative con soggetti privati interessati ad investire nella ristrutturazione della storica sala, valutando la miglior forma di collaborazione pubblico-privata per la gestione futura. Si parte dalla stima di 2 milioni di valore dell’immobile. Dice il sindaco, Federico Messuti: “Abbiamo completato l’ennesimo tassello di un lungo percorso verso la riapertura del Cantero e la creazione di un centro congressi diffuso, in un’area strategica della città, tra Palazzo Rocca, l’Auditorium e la Farmacia dei Frati. La proprietà ha formalizzato un impegno scritto a vendere alla cifra stabilita ed abbiamo presentato, insieme ai sindaci del Tigullio, la richiesta alla Regione per accedere al fondo strategico ed ottenere un finanziamento per l’acquisizione della struttura al patrimonio comunale. Diversi privati si sono resi disponibili ad investire nel recupero del teatro, tra cui la società Duferco e il dott. Gozzi, con cui avevamo già preso contatti a novembre 2022, che sabato 24 febbraio presenterà un progetto di restauro e ammodernamento della sala. Ulteriori finanziamenti verranno richiesti, in futuro, anche al Ministro della Cultura”.

“Il Cantero è un punto di riferimento per la città e, più in generale, per tutto il comprensorio. Di notevole pregio architettonico e storico, rappresenta un’occasione importante per valorizzare ulteriormente il polo culturale di piazza Matteotti, su cui stiamo lavorando per la riqualificazione di piazza Verdi e del parco di Villa Rocca, rendendolo a tutti gli effetti un centro polifunzionale vivo e capace di ospitare congressi, spettacoli, proiezioni e rappresentazioni di varia natura – aggiunge Antonio Segalerba, presidente del consiglio comunale e vicesindaco metropolitano – Città Metropolitana, attraverso il Ministero, ha già stanziato 100 mila euro di finanziamento a seguito della progettazione presentata due anni fa dalla proprietà del teatro. Anche grazie all’intervento di Regione Liguria potremo vedere finalmente riaperto il Cantero”.