Tentato furto su uno yacht, un arresto a Lavagna. Caccia al complice

Tentato furto su uno yacht, un arresto a Lavagna. Caccia al complice
L’arrestato è un 22enne argentino

La scorsa notte due uomini hanno cercato di penetrare nelle cabine di uno yacht ormeggiato nel porto turistico di Lavagna, ma sono stati interrotti dai carabinieri che sono riusciti ad arrestarne uno, un 22enne argentino. Si cerca il complice.

Caccia all’uomo a Lavagna, dove i carabinieri stanno cercando uno dei due uomini che l’altra notte hanno tentato di entrare nelle cabine di uno yacht ormeggiato nel pontile 63 del porto turistico cittadino, di proprietà di un avvocato di Milano. I due sono stati interrotti dall’arrivo di un equipaggio della radiomobile, che è riuscita anche a bloccare uno dei due mentre stava fuggendo: si tratta di un 22enne argentino, già noto alle forze dell’ordine, che è stato così tratto in arresto per tentato furto aggravato in concorso. Per lui rito direttissimo, mentre i carabinieri sono sulle tracce del complice.