Torna la Fiera di Sant’Antonio: come cambiano i servizi a Chiavari

Fiera Sant'Antonio

Torna la grande festa. Domani e domenica, per Chiavari, saranno le giornate della fiera di Sant’Antonio, con le previsioni che indicano giornate soleggiate ma ventose, soprattutto il sabato, contraddistinto dalla tramontana.

Da stasera o da domani mattina, in base alle zone, scattano i divieti di sosta e transito, in tutta l’area da via Delpino a viale Kasman, per cui bisogna fare attenzione ai cartelli.

Aprica fa sapere che, per la pulizia della città, metterà a disposizione oltre 40 operatori e 35 mezzi, per quasi 270 ore di interventi. È prevista l’introduzione di interventi specifici per la raccolta del vetro e dell’organico negli stand di ristorazione. Agli standisti verranno forniti appositi contenitori e sacchi gialli per plastica e metallo, e grigi per il secco. Lunedì, a chiusura dell’evento, Aprica eseguirà tutti gli interventi finali, compresi lavaggio e disinfezione dei portici.

È la prima Fiera di Sant’Antonio con il nuovo assetto delle fermate delle corriere. Amt rende note le variazioni delle corse. Le linee provenienti da Carasco, giunte all’altezza di piazza Sanfront, percorreranno viale Kasman, viale Marconi, corso De Michiel e corso Assarotti. Le linee provenienti da Leivi e da piazzale Rocca, giunte alla rotonda di via Devoto / via Piacenza svolteranno in via Piacenza e proseguiranno per Piazza Sanfront, per raggiungere sempre corso Assarotti. Le linee provenienti da Lavagna corso Buenos Aires, giunte al ponte sul fiume Entella, percorreranno viale Marconi e proseguiranno in corso De Michiel e corso Assarotti. Il capolinea di piazza Roma delle linee 902, 801, 802, 806, 810, 821, 828 e 868 verrà provvisoriamente spostato in viale Marconi.