Torre Piloti, confermata l’assoluzione per l’ex capo della Capitaneria di porto di Genova

Daniele Fratantonio jolly nero

È definitiva l’assoluzione per gli imputati coinvolti nell’indagine sulla collocazione della torre piloti del porto di Genova, crollata il 7 maggio 2013 per l’urto del cargo Jolly Nero provocando nove morti tra cui il rapallese sottocapo della Capitaneria di porto Daniele Fratantonio e Marco De Candussio, già comandante del porto di Lavagna per una decina d’anni.

Lo ha deciso la quarta sezione penale della Cassazione che ha rigettato i ricorsi proposti dal procuratore generale presso la Corte di appello di Genova e da una delle parti civili contro la sentenza sempre della Corte di appello di del capoluogo ligure del 10 marzo 2023 che aveva assolto gli imputati dalle accuse di omicidio colposo plurimo e disastro colposo. Tra gli assolti anche l’ammiraglio Felicio Angrisano, ex comandante della Capitaneria di porto di Genova ed ex comandante generale della Capitaneria oltre che per i progettisti e un componente del consiglio superiore dei lavori pubblici. Nel novembre dello scorso anno era diventata definitiva la condanna per i tre principali imputati per il crollo e in particolare per il comandante, il primo ufficiale e il direttore macchina del cargo.