Treni, l’orario varia nel levante per andare incontro ai pendolari

Treni, l’orario varia nel levante per andare incontro ai pendolari
Modifiche orarie per aiutare i pendolari

Dal primo aprile scatteranno alcune modifiche all’orario ferroviario sulla linea La Spezia – Genova, per andare incontro alle esigenze dei pendolari: diversi regionali saranno anticipati o posticipati.

Scatteranno dal primo aprile alcune modifiche all’orario ferroviario che interessano le linee del levante ligure. Ad annunciarlo è  l’assessore regionale ai Trasporti, Gianni Berrino: “I cambi all’orario invernale – spiega – sono il frutto del confronto e del lavoro condiviso dell’ultimo tavolo tecnico che si è svolto in Regione con Rfi, Trenitalia e Comitati pendolari. Con queste modifiche, il servizio potrà meglio corrispondere alle richieste del territorio soprattutto per chi viaggia per motivi di lavoro e di studio da Genova alla Spezia e viceversa”. In particolare, è stata anticipata la partenza del regionale 11363 alle 6:03 da Genova Brignole, anziché Principe, con arrivo alle 7:38 alla Spezia, per andare incontro ai lavoratori della zona  e anche a coloro che devono spostarsi su Roma utilizzando la coincidenza con il Freccia Argento 8691 nella stazione della Spezia, in partenza alle 7.44. Inoltre, il R 24455 Sestri Levante – La Spezia sarà riportato all’orario in vigore prima dell’attivazione dell’orario invernale: dal primo aprile, partirà da Sestri Levante alle 7:33 (anziché 7:53) e arriverà alla Spezia alle 8:43. Dall’11 giugno, invece, il regionale veloce 11378 (con partenza dalla Spezia alle 19.57 e arrivo a Genova Brignole alle 21.22) sarà posticipato, nella fermata intermedia di Sestri Levante, alle 20.36 anziché alle 20.32: la modifica permetterà il posticipo della partenza del regionale 11282 da Sestri Levante a Genova Principe alle 21:32 (anziché alle 20.36) con arrivo alle 21:49 e fermate invariate.