Tunnel della Fontanabuona, anche il Latte Tigullio chiede di modificare i cantieri previsti

latte Tigullio

Anche il Centro Latte Rapallo, lo stabilimento produttivo del Latte Tigullio, ha inviato proprie osservazioni sulla valutazione di impatto ambientale del progetto del tunnel della Fontanabuona, ovviamente riguardanti i cantieri sul lato Rapallo.

Secondo il progetto attuale, infatti, sono comprese nelle aree di cantiere due aree, entrambe utilizzate per il ricovero dei mezzi refrigerati. L’azienda, che fa parte del gruppo Centrale del Latte d’Italia, scrive nelle osservazioni che “l’impossibilità di utilizzo delle due aree, di fatto, renderebbe irrealizzabile l’attività giornaliera di distribuzione e consegna nel territorio e la stessa attività produttiva, con conseguente ingentissimo danno economico e sociale, stimabile in diverse centinaia di milioni di euro”.