Tutti gli appuntamenti di domani: due Festival, Evoè e Sentieri

ragazzi cuochi evoè festival

La Baistrocchi a Camogli, a Chiavari lo spettacolo musicale su Mazzini e quello per bambini, alla scoperta delle felci a Sestri… Tutti gli eventi da mettere in agenda.

Evoè Festival  a Recco, con organizzazione del Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio. In piazza Nicoloso, dalle 10 alle 18.30, show cooking, conferenze e competizioni, con larga esposizione di prodotti Dop e Igp locali. Alle 11, in particolare, la gara tra istituti alberghieri.

La Baistrocchi è protagonista al Teatro Sociale di Camogli: la storica compagnia goliardica genovese è di scena alle 16 con lo spettacolo “Di poppa… o di prua. Crociera goliardica in due tempi”, di Edoardo Quistelli.

È visitabile da oggi, alla galleria Cella di Santa Margherita, la mostra collettiva di pittura “L’arte trovata nell’erba persa”: sino al 7 aprile, l’esposizione di quadri dedicati a piante e fiori sarà aperta dal giovedì alla domenica, con orario 10.30-12.30 e 15.30-19.

Prende il via il “Festival dei sentieri delle Terre Millenarie”, che proseguirà sino a domenica 24, proponendo escursioni inedite, di lunghezza varia, e incontri culturali ogni sera. Il primo giorno, alle 9, appuntamento alla stazione di Santa Margherita per la traversata sino a Camogli attraverso il Monte di Portofino, oppure alle 10 al Ponte della Vittoria di Rapallo alla scoperta dei “tesori sulle montagne” attorno alla città. Con gli intermezzi musicali del gruppo “Gilda Musicorum”, alle 15, da piazza Da Vigo, la “Caccia ai tesori tra vicoli e abitazioni”, mentre, sempre a Rapallo, al Parco De Martino, si esibisce alle 16.30 il Coro Mani Bianche. Infine, alle 21, al Golf, incontro con lo scrittore Bernardo Zannoni.

Ultimo giorno, a Chiavari, per visitare la mostra “Le donne nella collezione della Società Economica”, nella quadreria di via Ravaschieri 19, con orario 10-12 e 15.30-19.

Per famiglie e bambini dai 6 anni, “La foresta – radice – labirinto” è la fiaba di Italo Calvino, raccontata da Andrea Benfante, con effetti sonori di Luca Nasciutti, scene e pupazzi di Giorgio Panni e Giacomo Rigalza, proposta alle 17 all’auditorium di Largo Pessagno.

“Le donne e la musica nella vita di Giuseppe Mazzini” è lo spettacolo che si svolgerà, alle 17, all’auditorium San Francesco, con Manuela Boni, attrice e mezzosoprano, Marco Battaglia con la chitarra del 1811, e Pierdante Piccioni, il medico e scrittore che ha ispirato la serie “Doc – Nelle tue mani”. Saranno proposte musiche di Paganini, Mozart, Giuliani, Mertz, Bellini e Verdi.

La Calvarese festeggia la vittoria nel campionato di Prima Categoria, girone D. A partire dalle 14.30, dal momento del riscaldamento della partita interna contro la Polisportiva Pieve, ci saranno musica e coreografie e poi premiazioni alla fine della gara. Sono invitati tutti coloro che, in qualsiasi modo, nel corso degli anni, siano stati legati alla Calvarese.

Al Musel, sino al 19 marzo, papà e nonni entrano gratis, portando con sé figli e nipoti. Alle 14.30 si svolge l’attività “Le felci: alla scoperta dei dinosauri del mondo vegetale”, a cura della guida ambientale Emilio Zolezzi, con breve escursione sul promontorio di Punta Manara (iscrizione entro le 17 di sabato 16 allo 0185478530).

In Val d’Aveto, gli impianti di risalita del Prato della Cipolla saranno aperti domenica e lunedì.  La domenica porta le escursioni su Il sentiero dei cuori e conca della Nave con le Guide Meraviglie d’Aveto (tel. 333 9503 870 – Giuseppe), e per l’horsewatching, alla scoperta dei cavalli selvatici, con un laboratorio artistico per bimbi al Rifugio Malga Zanoni, Borzonasca (info e prenotazioni; tel. 347 3819 395). In Val Graveglia,l’Associazione APS Valcanonica propone alle h 12.00 a Conscenti un pranzo esperienziale, in cui gustare piatti e prodotti locali, potendo vedere anche in diretta i metodi di cottura tradizionali dei nostri nonni, che usavano quotidianamente testi e testetti (info e prenotazioni: tel. 348 396 6190, preferibilmente Whatsapp).