Un convegno sulla pace, cinema e arte: gli appuntamenti di oggi, mercoledì 8 novembre

Annunziata

Passiamo in rassegna gli appuntamenti della giornata.

A Chiavari, alle 17 all’Auditorium di Largo Pessagno, è in programma un incontro sul tema “facciamo la pace” intitolato “Antimilitarismo. Pacifismo. Giustizia climatica ed economica per costruire un mondo senza guerra”. Organizza l’Anpi cittadina, con il patrocinio del Comune. Interverranno Gianfranco Pagliarulo, presidente dell’Anpi nazionale, Francesco Vignarca, coordinatore delle campagne della Rete Italiana Pace e Disarmo, e don Paolo Zanandreis, responsabile della Pastorale sociale e del lavoro della Diocesi di Chiavari. Sempre a Chiavari, il cinema Mignon propone oggi tre eventi speciali: alle 15.30 “Callas – Parigi, 1958”, film di Tom Wolf che documenta l’esordio di Maria Callas all’Opéra di Parigi; alle 17.30, nell’ambito della rassegna di Fice Liguria “Non Tutto il Cinema, solo il Meglio”, il film di Giacomo Abbruzzese “Disco Boy”, premiato al Festival di Berlino di quest’anno con l’Orso d’argento per il miglior contributo artistico per la fotografia di Hélène Louvart; alle 21, infine, “Io, noi e Gaber”, documentario di Riccardo Milani che omaggia il grande Giorgio Gaber a vent’anni dalla sua scomparsa.

A Sestri Levante, alle 20.30 all’ex Convento dell’Annunziata, nella Sala Agave, è in programma il secondo appuntamento di Mondovisioni, rassegna curata da CineAgenzia per conto della rivista Internazionale. Il film di questa sera è “Theatre of Violence” di Lukasz Konopa ed Emil Langballe, documentario che racconta la storia del guerrigliero ugandese Dominic Ongwen.

A Lavagna, alle 17 nella Sala delle Ardesie della Biblioteca, verrà inaugurata una mostra di quadri realizzati da Roberta Repetto, che potrà poi essere visitata fino al 17 novembre. Organizzano l’associazione “La pulce nell’orecchio” e ArciRagazzi Tigullio, insieme al Comune.

Segnaliamo infine che oggi tocca la Valle Sturla l’educational tour organizzato per gli operatori turistici del Tigullio dal Consorzio Una Montagna di Accoglienza nel Parco.