Una casa di appuntamenti scoperta a Cavi

Indagine della polizia di Chiavari
Indagine della polizia di Chiavari
Indagine della polizia di Chiavari

Gli agenti del commissariato di polizia fissano un appuntamento fingendosi clienti e trovano all’interno una donna di nazionalità cinese che esercitava la professione.

 

Una casa di appuntamenti è stata scoperta a Cavi di Lavagna dagli agenti di polizia del commissariato di Chiavari. La notizia è riportata sull’edizione di questa mattina del “Secolo XIX”, che spiega come un agente abbia telefonato al numero trovato su un sito internet, fingendosi cliente e fissando un appuntamento. All’arrivo, la pattuglia ha trovato all’interno una donna cinese di 46 anni, che ha spiegato di essere in Italia da 10 anni, periodo nel quale si sarebbe sempre prostituita. Non erano presenti altre donne. Verifiche riguarderanno, adesso, la posizione del padrone di casa, al quale la donna ha detto di pagare un normale affitto. La gente del posto era stata insospettita, però, dal via vai di persone dirette all’appartamento.