Una permuta di terreni per costruire a Recco i nuovi spogliatoi del campo da rugby

rugby

A Recco i nuovi spogliatoi del campo da rugby saranno realizzati grazie ad una permuta di terreni.

La giunta comunale ha infatti approvato una bozza di convenzione con Sogegross. La società cederà al Comune un’area di circa 87 metri quadrati e realizzarà un’immobile destinato a servizi per il rugby e una strada per consentire l’uso della struttura agli atleti. In cambio l’azienda riceverà aree comunali pari a circa 1.265 metri quadrati di superficie. La conferenza dei servizi tecnici comunali ha valutato in 532 mila euro il valore delle aree private date in permuta e in 279 mila euro quello delle aree pubbliche. Secondo quanto riferisce il sindaco Carlo Gandolfo, pertanto, per il Comune c’è un vantaggio economico di 253 mila euro.

Carlo Gandolfo